Ukuu, tool per aggiornare il Kernel Ubuntu (e derivate) con interfaccia grafica!

By in , ,
Ukuu, tool per aggiornare il Kernel Ubuntu (e derivate) con interfaccia grafica!

Il Kernel Linux è in continua evoluzione, con aggiornamenti ricorrenti che, oltre a fixare eventuali vulnerabilità, ne espandono la compatibilità verso hardware più recente.
In questo senso, molti utenti potrebbero aver la necessità di installare una Distro e, subito dopo, aggiornar eil kernel, per avere a disposizione i migliori driver Open per il proprio hardware o, semplicemente, per assicurarsi che tutto funzioni a meraviglia.

Parlando nello specifico di Ubuntu (e derivate), l’aggiornamento del Kernel potrebbe risultare un po macchinoso, anche se alla portata di tutti, semplicemente consultando la Mainline del Kernel Ubuntu.

Per facilitare le cose, vorrei presentarvi un tool molto comodo, chiamato Ubuntu Kernel Update Utility (Ukuu).

Il suo funzionamento è semplice quanto efficace, infatti permette di:

  • Visionare la lista dei Kernel disponibili (prelevando le info dalla Mainline);
  • Ricevere delle notifiche quando un nuovo Kernel viene rilasciato;
  • Scaricare ed installare un Kernel (e gli headers) con un click.

L’installazione del tool è banale, vi basterà aprire il terminale e digitare:
sudo apt-add-repository -y ppa:teejee2008/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install ukuu

Nel caso vogliate disinstallarlo, invece:
sudo apt-get purge ukuu

Avviandolo, il tool si presenterà con la seguente interfaccia:

A colpo d’occhio, noterete che:
– I Kernel contrassegnati col pinguino rosso sono le RC;
– I kernel col pinguino normale sono quelle stabili.

Entrando nei settings, avrete a disposizione un set minimo di flag per personalizzare il funzionamento di Ukuu:

Come potrete notare, potrete scegliere di nascondere le Release Candidates dai risultati, oppure i Kernel obsoleti (più vecchi della 4.0). Inoltre, nel caso dovessero seccarvi eventuali notifiche, potrete scegliere di disabilitarle del tutto, oppure lasciare solo quelle relative alle Point Release.

Una volta selezionato il vostro Kernel di interesse, vi basterà premere install per visualizzare il seguente script:

Created with GIMP

Al termine, conviene riavviare e, una volta effettuato il Login, visualizzare la versione del kernel installata ed attiva mediante il seguente comando da terminale:
#uname -r

Dal mio punto di vista, credo che un tool simile sia molto utile per gli utenti di primo pelo, e non so come mai le più famose Distro GNU/Linux non integrino di default un tool simile focalizzato appunto sul Kernel, ovvero il cuore della Distro. E’ vero, gli aggiornamenti kernel (Point Release) vengono distribuiti puntualmente dalle varie software house dietro alle distro, ma se un utente volesse aggiornare il Kernel all’ultima Stable, con questo tool la procedura diventa alla portata di tutti!