Deepin Developer Center - Lo sviluppo di Deepin ha un luogo comune!

By in ,
Deepin Developer Center - Lo sviluppo di Deepin ha un luogo comune!

Quando nasce una Distribuzione, spesso l’obiettivo iniziale è quello di creare un ambiente basilare ma stabile, al fine di garantire il suo utilizzo, seppur limitato, ai suoi primi utilizzatori.Una volta raggiunto l’obiettivo, la Distro potrebbe esser ritenuta utilizzabile, perlomeno dall’utenza più avventurosa, ma solo attraendo giovani sviluppatori ed utenti realmente “attivi” è possibile procedere col secondo passo, ovvero permettere all’OS di diventare utilizzabile dalla maggioranza dell’Utenza.

Chiaramente, parlando di Deepin, credo occorre esplicitare che:

  • Deepin Linux nasce in Cina, per cui il mercato di riferimento, perlomeno iniziale, è stato quello cinese (neanche asiatico, ma la sola Cina);
  • Deepin Linux ha dietro la Deepin Wuhan, che ha fini commerciali ma distribuisce gratuitamente (qui il Github) e sotto licenza GNU GPL la Distro e la maggior parte del software in essa contenuta;
  • Deepin Linux è fortemente utilizzata dai PC dei palazzi governativi e negli ATM, non nasce come Distro per la massa, ma lo sta diventando.

Esplicitate queste peculiarità, contestualizzando la Distro a livello internazionale, pare ovvio capire che rispetto all’utenza mondiale, sia una Distro “appena nata”, che sarebbe possibile porre, nella Classic Adoption Curve, tra gli Early Adopters e Early Majority, almeno credo.

La complessità della Distro e le sue funzionalità, quindi, dovranno per forza migliorare per poter appagare la maggioranza della possibile utenza (suddivisa tra Early e Late Majority).

Fortunatamente, una delle caratteristiche principali del mondo GNU/Linux è sicuramente la flessibilità e disponibilità del “codice sorgente”, così che tutti possano visionarlo ed eventualmente modificarlo/migliorarlo, creando vere e proprie comunità di utenti accomunati da questo obiettivo: al fine di perseguire tale obiettivo, è stata appena annunciata la creazione del Deepin Developer Center!

Benché l’iniziativa sia appena nata, e risulta ancora acerba rispetto ad altre soluzioni (es. Elementary OS Developer Center), sono già presenti diverse sezioni da consultare (attenzione alla divisione tra pagine in cinese “CH” ed in inglese “EN”):

L’intero progetto si basa su GitHub, luogo in cui risiede tutto il codice sorgente di Deepin, sicuramente lo strumento più idoneo per condividere il Progetto ed attrarre gli Sviluppatori a livello internazionale. Molte delle pagine sopra menzionate sono ancora in stato bozza, come è ovvio che sia, ma con l’aiuto della Community internazionale si potrà iniziare un coinvolgimento “globale” nello sviluppo della Distro e delle sue componenti.

Vi ricordo i Link alla community italiana di Deepin:

..Ed a quella internazionale: